We use cookies on this site to enhance your user experience. If you continue to browse, you accept the use of cookies on our site. See our cookies policy for more information.
Accept
Informazioni come orari al pubblico, giorni di chiusura e così via pubblicate sulle strutture e gli eventi turistici potrebbero cambiare.
Per informazioni aggiornate e più dettagliate s’invita a vedere il sito web ufficiale delle comunità, delle strutture turistiche locali e dei vari eventi.
Itinerari più lunghi
Un viaggio per rinascere, fisicamente e mentalmente, attraverso il cibo e le esperienze tradizionali
Viaggiando secondo il tema "Un viaggio per rinascere, fisicamente e mentalmente, attraverso il cibo e le esperienze tradizionali", sarà possibile visitare una varietà di luoghi consigliati da Tokyo allo Hokuriku.

A Tokyo visiterete il Museo Nihondo Kampo e l'unica valle di tutti i 23 quartieri speciali di Tokyo, e poi proverete il kaiseki, l’alta cucina tradizionale giapponese con menù a più portate, presso un ristorante sito in un giardino che un tempo era la residenza di un daimyo (signore feudale) e dei suoi vassalli hatamoto.

Da lì, vi dirigerete verso la regione di Hokuriku, dove sperimenterete sia le sorgenti termali legate al famoso maestro di haiku Matsuo Basho (1644 - 1694) che la meditazione zen presso il tempio Eiheiji, che ha ottenuto due stelle dalla Michelin Green Guide Japan. In seguito, potrete rinfrescare il vostro corpo e la vostra mente meditando sotto una cascata al tempio Oiwasan Nissekiji.
Giorni 1-3
Medicina Kampo a base di erbe e cucina Kaiseki: sperimentate la saggezza della bellezza e della salute tradizionali
Il primo giorno del vostro viaggio, sperimenterete la medicina tradizionale giapponese kampo e la cucina kaiseki. Si inizia con la visita alla Nihondo Kampo Boutique, dove potrete conoscere l’antica filosofia alla base del kampo, che impiega la natura per mantenere in salute le persone attraverso il cibo. La filosofia alla base del kampo - secondo la quale gli ingredienti stessi portano a ottenere una buona salute - è ancora diffusa in Giappone.

Dopo aver sperimentato una varietà di kampo, vi dirigerete verso la Valle di Todoroki, l'unica valle in tutti i 23 quartieri speciali di Tokyo, un luogo che può davvero essere definito un'oasi nella città. Nonostante la sua posizione a Tokyo, vicino a una stazione ferroviaria, la Valle di Todoroki è immersa nel verde, e questo consente ai visitatori di dimenticare la vita quotidiana e ritemprare il proprio corpo e la propria mente. Oltre a passeggiare lungo i sentieri, una delle attrazioni del parco è la possibilità di fare un picnic sulle sue distese erbose.

Il successivo luogo che visiterete è Happo-en, una ex residenza di un daimyo (signore feudale) e dei suoi vassalli hatamoto durante il periodo Edo, che ha annesso un ampio giardino giapponese. Godetevi la cucina kaiseki, ammirando il giardino dal ristorante, con tutti i piatti kaiseki preparati con cura e attenzione per la salute e il piacere di ogni cliente.
1
Nihondo Kampo Boutique
La Nihondo Kampo Boutique di Aoyama è un negozio specializzato in kampo per la bellezza e la salute. L'edificio in cui si trova il negozio ospita una galleria presso la quale è possibile apprendere in maniera semplice nozioni sul kampo attraverso pannelli informativi, una boutique presso la quale è possibile ricevere una consulenza sul kampo e acquistare i prodotti, e un ristorante presso il quale è possibile gustare piatti medicinali che utilizzano ingredienti giapponesi e cinesi. La filosofia alla base del kampo è stata tramandata fin dai tempi antichi: imparerete come il kampo prenda in prestito dalla natura per mantenere le persone in salute attraverso il cibo. Conoscere il kampo e gli alimenti medicinali vi offrirà una nuova prospettiva sulla salute e il benessere.
20 minuti in treno (linee non JR)
2
Valle di Todoroki
La valle di Todoroki è l'unica valle in tutti i 23 quartieri speciali di Tokyo ed è di certo un luogo da non perdere se si vuole godere della natura a Tokyo. L'acqua sorgiva sgorga da più punti all'interno del parco, formando una zona paludosa. Lasciandosi trasportare dal mormorio delle sorgenti e dell'acqua mentre si passeggia lungo il sentiero che segue il fiume Yazawa nel suo scorrere attraverso la valle di Todoroki, ci si dimentica quasi di essere ancora a Tokyo. Circondati dal verde, potrete ristorare il vostro corpo e la vostra mente. I punti di maggior interesse del parco sono il ponte rosso del Golf e l'edificio in stile shoin. È possibile fare un picnic sulle distese erbose o fare una pausa nell'edificio in stile shoin ammirando il giardino giapponese.
20 minuti in treno (linee non JR)
3
Happo-en
Happo-en dispone di un vasto terreno che copre quasi 10 acri, con all’interno un giardino giapponese, che si snoda attorno a un bel laghetto, in cui è possibile passeggiare. Happo-en mostra la bellezza del susseguirsi delle quattro stagioni.; Durante il periodo Edo era la residenza di un daimyo (signore feudale) e dei suoi vassalli hatamoto. Il giardino è costellato di edifici e siti storici, come la casa da tè Kahoan e la via dei bonsai che mostra numerosi bonsai, alcuni dei quali hanno più di 500 anni. Happo-en è aperto al pubblico come sala per matrimoni e ristorante. Presso il ristorante è possibile gustare una squisita cucina kaiseki, che utilizza ingredienti di stagione, ammirando il giardino giapponese. Se visitate il Giappone, non potete assolutamente non provare la cucina kaiseki. Gli ospiti del ristorante possono passeggiare liberamente nel giardino.
30 minuti in autobus
JR Tokaido-Shinkansen
65 minuti in treno (JR)
25 minuti in treno (linee non JR)
15 minuti in autobus
Giorni 4-7
Ripulire la mente con la meditazione zen e le sorgenti termali.
Spostatevi nella prefettura di Fukui per visitare il tempio Eiheiji (Soto Zen), al quale la Michelin Green Guide Japan ha conferito due stelle. I monaci in fase di formazione vivono e praticano lo zen presso il tempio Eiheiji, dove è possibile ammirare i dipinti sul soffitto e sperimentare la meditazione zazen; mentre nei ristoranti della città vicini al tempio è possibile provare anche l'autentica cucina buddista vegetariana.

Il giorno seguente, vi recherete a Yamanaka Onsen, una delle sorgenti termali più famose dello Hokuriku, legata al famoso maestro di haiku Matsuo Basho (1644-1694). Queste sorgenti termali sono citate anche nel diario di viaggio di Basho: Oku no Hosomichi (“Lo stretto sentiero del profondo nord”).

Dopo esservi lavati di dosso la stanchezza immergendovi lentamente nelle sorgenti termali, che si narra siano le stesse in cui si immerse anche Basho, godetevi la vostra dose di frutti di mare freschi del Mar del Giappone. Yamanaka Onsen offre anche molti luoghi per passeggiare e ci sono tante altre attrazioni oltre alle sorgenti termali. Vi raccomandiamo di visitare anche le gallerie e i caffè della zona.
4
Tempio Soto Zen Daihonzan Eiheiji
Il tempio Eiheiji è il tempio principale del Soto Zen e la Michelin Green Guide Japan gli ha conferito due stelle. Costruito nel 1244, il tempio Eiheiji è ancora un luogo in cui vivono i monaci in formazione, chiamati unsui, mentre praticano lo zen, ed è pervaso da un'atmosfera solenne. I luoghi da non perdere all'interno del tempio includono la sala del tesoro Rurishobokaku e la Sanshokaku (chiamata anche "Sala dei soffitti dipinti"), in cui i soffitti sono abbelliti con 230 dipinti in stile giapponese. All’interno del tempio è possibile praticare anche la meditazione zazen, mentre nella città vicino al tempio si possono gustare piatti vegetariani buddisti e acquistare souvenir. L'ingresso costa 500 yen per gli adulti, 200 yen per gli studenti delle scuole elementari e medie, 200 yen per le persone che presentano un certificato di invalidità, ed è gratuito per i bambini in età prescolare. Una donazione a parte è richiesta per l’esperienza di meditazione zen.
15 minuti in auto
25 minuti in treno (linee non JR)
25 minuti in treno (JR)
30 minuti in autobus
5
Yamanaka Onsen
Yamanaka Onsen è una delle città termali con un'atmosfera tradizionale distintiva per cui la regione dello Hokuriku è più conosciuta. Ha una lunga storia e si dice che sia stata scoperta da Gyoki, un sacerdote buddista di alto rango, circa 1.300 anni fa. Yamanaka Onsen è collegata anche al famoso maestro di haiku (una forma di poesia tradizionale giapponese) Matsuo Basho (1644-1694) e compare nel suo noto diario di viaggio Oku no Hosomichi (“Lo stretto sentiero del profondo nord”). Ci sono molti posti per passeggiare, come il sentiero lungo il fiume Daishoji e la strada commerciale Yuge Kaido che attraversa la città, così come numerose attrazioni da visitare, come gallerie e caffè. Anche se Yamanaka Onsen si trova tra montagne lussureggianti, il Mar del Giappone è poco distante, per cui i visitatori possono gustare frutti di mare freschi consegnati dal porto di pesca di Hashitate.
30 minuti in autobus
50 minuti in treno (JR)
JR Hokuriku Shinkansen
45 minuti in auto
Giorni 8-11
Rinfrancatevi con la meditazione della cascata! Luoghi consigliati a Toyama
Toyama è la località che visiterete alla fine di questo "Viaggio per rinascere, fisicamente e mentalmente, attraverso il cibo e le esperienze tradizionali". Per prima cosa, visiterete il tempio Oiwasan Nissekiji, un tempio di culto della montagna, fondato nel 725.

Le magaibutsu (immagine(i) di Buddha scolpita in una scogliera o in una parete rocciosa) sono proprietà culturali importanti riconosciute a livello nazionale, e la magaibutsu del tempio Oiwasan Nissekiji, per la sua grandezza e bellezza, è una delle principali del Giappone. Inoltre, effettuando una prenotazione, è possibile ritemprare la mente e il corpo attraverso l'esperienza di meditazione nella cascata.

Toyama è famosa anche per i suoi somen, spaghetti sottili fatti con farina di grano, quindi concedetevi un momento per gustarli insieme a pesce di fiume e piante selvatiche in uno dei ristoranti vicini alla porta del tempio. Nel negozio di kampo Ikedaya Yasubei Shoten potrete avere informazioni sui commercianti di medicine kusuri-uri di Toyama, una tradizione che si tramanda sin dal periodo Edo, e nel ristorante del negozio è possibile gustare cibi medicinali preparati secondo la medicina tradizionale giapponese kampo.

Di generazione in generazione, i gestori del negozio sono esperti di medicina tradizionale giapponese kampo e, durante la visita, l’attuale gestore vi spiegherà nel dettaglio il passato e il presente del kampo. I rimedi kampo possono essere acquistati anche come souvenir.

E così, alla fine del viaggio, vi sentirete rinfrescati e rinnovati sia nel corpo che nella mente.
6
Tempio Oiwasan Nissekiji
Il tempio Oiwasan Nissekiji è un tempio di culto della montagna che si dice sia stato costruito nel 725. Il principale oggetto di culto del tempio, Oiwa Nisseki Magaibutsu, è designato a livello nazionale come un'importante proprietà culturale e consiste di cinque figure, tra cui la statua Fudo myo-o alta 3,1 metri, la statua Nidoji , che si crede sia stata scolpita nel tardo periodo Heian, e la statua Amidanyorai che è custodita come divinità del Tateyama. All'interno dell’area del tempio ci sono numerose attrazioni, come la Pagoda a tre piani e la porta Sanmon, e chiunque può sperimentare la meditazione delle cascate in inverno presso le cascate Roppon (prenotazione obbligatoria). L'acqua fredda che scorre su di voi può rafforzare il vostro corpo e la vostra mente. Oiwasan è famosa per i somen, spaghetti sottili fatti con farina di grano. Oltre ai somen, nei ristoranti vicino alla porta del tempio si possono gustare anche pesci di fiume e piante selvatiche.
45 minuti in auto
7
Negozio Kampo Ikedaya Yasubei Shoten
La prefettura di Toyama è famosa per i suoi commercianti farmaceutici Toyama no kusuri-uri (persone che durante il periodo Edo lasciavano Toyama per consegnare e vendere medicine alle famiglie di tutta la nazione). Il negozio Ikedaya Yasubei Shoten kampo è un luogo dove si può sperimentare la cultura dei Toyama no kusuri-uri, apprezzati a livello nazionale fin dal periodo Edo. Potrete provare a fare delle compresse medicali usando una macchina per la produzione manuale che si usava in passato, o potrete anche farvi prescrivere il kampo su ordinazione nel modo tradizionale. Lo Hangontan, che fu introdotto a metà del periodo Edo e che oggi è venduto come medicina per lo stomaco, è famoso come medicina che rappresenta Toyama e può essere acquistato qui. Inoltre, ci sono souvenir unici e imperdibili come le caramelle nei pacchetti hangontan. Al ristorante del secondo piano si possono gustare piatti medicinali che utilizzano il tradizionale kampo giapponese.
"Un viaggio per rinascere, fisicamente e mentalmente, attraverso il cibo e le esperienze tradizionali" introduce un itinerario di viaggio che porta dal cuore di Tokyo allo Hokuriku. Alcuni spostamenti all’interno di questo viaggio richiedono un certo tempo, quindi vi consigliamo di considerare almeno otto giorni per poter affrontare un viaggio tranquillo.
I mezzi di trasporto sono esemplificativi e sono stati forniti solo come riferimento, ma si consiglia anche di girare a piedi e, seguendo il vostro umore, di esplorare le aree vicine ai luoghi proposti in questo viaggio.

*Le informazioni qui fornite sono valide a partire da marzo 2022.
*Le informazioni sui trasporti non includono né il numero né il tempo impiegato per i trasferimenti.
*L’ingresso a determinati luoghi/strutture potrebbero essere a pagamento. Per maggiori informazioni sugli orari di apertura, i giorni fissi di chiusura, i prezzi o altro ancora vi invitiamo a consultare il sito web di tali luoghi/strutture o a contattarli direttamente.

Back to Top

COPYRIGHT © HOKURIKU × TOKYO ALL RIGHTS RESERVED.